Libertà di pensiero è la "capacità di valersi del proprio intelletto senza la guida di un altro" (Immanuel Kant)

La tua opinione é importante, esprimila, lascia un commento ai post.

Prego gentilmente tutti quelli che postano la loro opinione scegliendo l'opzione 'Anonimo' di blogger di firmare il proprio commento. grazie. ros

Clicca per tornare nella Home

Clicca per tornare nella Home
di 'Per quel che mi riguarda'

mercoledì 6 maggio 2009

Tutti i vescovi contro i papi, non c'é più religione

I fatti vostri

Terremoto a casa Berlusconi: il G8 spostato a Macherio.
Veronica Lario si separa da Berlusconi. Beata lei che può.
"Voglio il divorzio". Persino lei è più coraggiosa di Fini!
(Gli avvocati della Lario sono attesi da un duro compito. Appena avranno finito di festeggiare) Berlusconi si difende a Porta a porta. Aveva un'ora di tempo libero.
"Veronica è caduta in una trappola". Vent'anni fa.
Sulle minorenni il premier si difende: "Nessuna illegalità: ero consenziente".
(Ha deciso di non giurare più sulla testa dei suoi figli: rischia di mettere in pericolo troppa gente)
Dalle feste con vulcano a Porto Cervo a quelle delle ragazzine a Casoria. Questa crisi non ha pietà per nessuno.
Berlusconi ha dichiarato di non aver mai sposato la Lario. ll suo sì è stato frainteso.
Intanto alcuni parlamentari promuovono un'interrogazione sul caso Noemi. Vorrebbero il suo numero di cellulare.
Ma la madre la difende: "Mia figlia è cresciuta alla luce del Vangelo e nel mito di Berlusconi". Però Gesù si fece processare.
La ragazza: "Dimenticatemi!". Inizia già a comandare.
Vescovi perentori contro Berlusconi: "Lasciane un po' anche a noi".
La Cei chiede sobrietà a chi governa e sconsiglia di frequentare minorenni. Sanno bene che poi le cause sono lunghe e costose.
L'Avvenire ha criticato Berlusconi per la spettacolarizzazione della politica, l'assenza di valori morali e la propaganda fatta dalle sue tv a colpi di tormentoni, tette e culi. In un articolo del '94.
Emma Bonino: "Berlusconi disprezza le donne". E tutti sappiamo cosa fa chi disprezza.
Non è che le disprezza. È che non ci sono così tanti ministeri)
Franceschini "Dal premier parole patetiche". E poi il divorzio della Lario era nel programma elettorale del Pd.
Le gaffe di Berlusconi continuano . Pare che si sia rivolto a un'assessore trentina chiedendole: "Posso palparla?". Ma sono convinto sia una montatura. Da quando in qua Berlusconi chiede il permesso di fare qualcosa?
Dell'Utri: "Le veline sono meglio di alcune giornaliste ". Te la danno senza fare domande.
Lars von Trier: "Mi sono dedicato a un porno-horror per vincere la depressione". Silvio, su con la vita! Fonte: Spinoza

2 commenti:

  1. Quel beata lei che può ,è una gran bella verità. Ci vogliono soldi anche per quello . Ciaooo :-)

    RispondiElimina
  2. Ejà, é così. Ciao Anto.

    RispondiElimina